Alla scoperta del patrimonio: musei, bambini e tecnologia digitale - itCosenza

itCosenza

COSA FACCIAMO CULTURA

Alla scoperta del patrimonio: musei, bambini e tecnologia digitale

Copertina Digitale

Alla scoperta del patrimonio. Costretto a continui rimandi e slittamenti a causa del perdurare della pandemia da Covid-19 che ha inferto un duro colpo al mondo dei musei e della cultura, il progetto “Alla scoperta del  patrimonio” non si ferma. Finanziato dalla Regione Calabria, nell’ambito dei fondi PAC 2014-2020, ha registrato numerose attività anche online. Laboratori, incontri tra professionisti, ma soprattutto una originale community, dedicata esclusivamente al mondo della scuola e dei musei .“[email protected]” è sorta proprio durante la pandemia ed è destinata a restare preziosa eredità. E’ stata sviluppata da Silanet Solutions, al fine di consentire e rendere più agevole lo scambio delle esperienze e il confronto quotidiano. Inoltre ha come finalità l’arricchimento professionale tra operatori museali, educatori e insegnanti di ogni ordine e grado. In primis in Calabria, e forse anche a livello nazionale, ambito  in  cui  stanno proliferando ambienti digitali volti al mantenimento del rapporto privilegiato, tra mondo della scuola e mondo dei musei.

Lavori
Alla scoperta del patrimonio

Alla scoperta del patrimonio: la [email protected]

La [email protected]l, è stata sperimentata nei mesi da gennaio a marzo e subito resa pubblica e, infatti, ha accolto già numerosi  utenti. La presentazione delle buone pratiche, l’analisi di questioni cogenti tanto per i musei, quanto   per gli istituti scolastici. E poi, i contest fotografici, le  visite virtuali, gli approfondimenti tematici, animeranno d’ora in poi la community, diventando repository di iniziative da valorizzare. Anche dopo l’esperienza pandemica. Il progetto tuttavia, nato come esperienza diretta e attiva di visita ai luoghi di cultura, da parte delle famiglie, attende il ritorno della Calabria in zona gialla. Questo, per poter realizzare i laboratori nei musei, resi disponibili anche quest’anno, dalla direzione regionale MIC della Calabria, con sede a Palazzo Arnone (Cosenza). In occasione dei laboratori, l’associazione Art&mente, donerà ai musei coinvolti, alcuni tablet contenenti un fondo digitale di App ed Ebook per bambini. Essi conterranno, notizie sui musei e sul patrimonio culturale e naturalistico della Calabria . Doteranno tutte le famiglie di uno speciale kit, che li condurrà alla scoperta del museo, sperimentando un metodo interdisciplinare, ludo-didattico,   accattivante ed esperienziale.

Alla scoperta del patrimonio, attività in sicurezza

Lavori In Corso alla scoperta del patrimonio
Ebook per bambini

L’iter progettuale renderà grandi e piccini, protagonisti assoluti del processo conoscitivo. Stimolandone interesse, cura e creatività. Per consentire alle famiglie di vivere in serenità l’esperienza culturale, si prevedono attività all’interno del museo e all’aperto. Soprattutto distanziamento e sicurezza. Dopo aver coinvolto, nel corso della prima annualità, i musei di Sibari, Cosenza, Locri, Vibo Valentia e Scolacium, in questa edizione ci si volgerà anche verso altri musei. Per esempio, Crotone ( 9 maggio), Mileto (14 maggio) e Monasterace (23 maggio). Sempre grazie alla preziosa collaborazione della DRM e del Segretariato MIC per la Calabria. Le famiglie che intendono prenotare, nel rispetto delle norme anti-Covid, possono già scrivere all’indirizzo [email protected] Oppure, visitare il nostro sito  www.allascopertdelpatrimonio.it e compilare il form online. Progetti digitali, attività ludo-didattica, ma anche giornate di approfondimento sui temi del dibattito museale, rivolte a direttori, operatori, studenti. Ciò, al fine di aumentare le occasioni di confronto e aggiornamento,  in linea  con l’impegno che i musei della Calabria, stanno svolgendo, per un concreto allineamento con i LUQV (Livelli Uniformi di Qualità) del Sistema Museale Nazionale (DM 113/2018).

Gli argomenti affrontati

Gli argomenti affrontati in questa seconda edizione del progetto, saranno quello della sicurezza nei Musei (Tiziana Maffei, direttrice della Reggia di Caserta) a Locri. Quello della trasformazione dei luoghi di cultura e delle sfide del   patrimonio culturale a seguito del Covid-19  (Alberto Garlandini, presidente ICOM​ International) a Scolacium. Ed infine il tema della pianificazione strategica per i musei con Ludovico Solima (professore  ordinario di Economia e Gestione   delle imprese all’Università della  Campania “Luigi Vanvitelli”) a Cosenza. Il progetto è patrocinato dal Segretariato MIC della Calabria e dalla DRM MiC della Calabria. Esso prevede altresì la donazione di un fondo librario e digitale ai musei civici, dei Comuni di Zumpano e Altomonte. Cittadine che sono delle ‘perle’ del territorio cosentino.

Presentazione del progetto

Anna Cipparrone alla scoperta del patrimonio
Anna Cipparrone

La presentazione delle attività, si terrà venerdì 30 aprile alle 11, in diretta Facebook sulla pagina “Alla scoperta del patrimonio”. Parteciperanno il direttore della DRM MIC Calabria dott. Filippo Demma, il dirigente regionale dott.ssa M. Antonella Cauteruccio. E, ancora, il direttore del segretariato MIC per la Calabria dott. Salvatore Patamia, il funzionario restauratore conservatore della DRM dott.ssa Camilla Brivio. E, naturalmente, i direttori e referenti dei musei Statali della Calabria. Prevista la partecipazione del coordinatore regionale ICOM Basilicata-Calabria dott. Luigi Zotta. Il   progetto   è   ideato   e   curato   da   Anna   Cipparrone   e   dall’ingegnere   Pasquale   Biafora,   Silanet   Solutions.

(www.allascopertadelpatrimonio.it).

( Foto Anna Cipparrone)

Alla scoperta del patrimonio: musei, bambini e tecnologia digitale ultima modifica: 2021-04-29T07:18:44+02:00 da Daniela Santelli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Excelente propuesta. Muy entretenido.

To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x