Davide Morgante e la sua passione per la cucina ereditata dalle nonne e dalla famiglia - itCosenza

itCosenza

CUCINA TRADIZIONALE INTERVISTE

Davide Morgante e la sua passione per la cucina ereditata dalle nonne e dalla famiglia

Morgante Copertina

Davide Morgante e la sua passione per la cucina ereditata dalle nonne e dalla famiglia. Davide Morgante nasce ad Avezzano il 13/06/2001, nonostante la sua giovane età ha già un curriculum di tutto rispetto nel mondo della cucina. Una passione ereditata dalle nonne e dalla sua famiglia, che è diventata per lui ora anche lavoro. Tante soddisfazioni fino alla vittoria della gara “ cuochi di Calabria”. I suoi sono bellissimi ricordi d’amore.

Davide Morgante come nasce la tua passione per la cucina?

Fin da piccolo stando con le mie nonne e con la mia famiglia, ho avuto modo di appassionarmi a diverse cose e coltivare i miei hobby. Uno di questi è la cucina. Vedere le mie nonne cucinare, o andare con mio padre in montagna a mangiare carne alla brace, mi ha stimolato particolarmente. La decisione di dedicarmi completamente alla cucina l’ho presa al mio arrivo a Cosenza.

Hai fatto degli studi specifici di cucina? Raccontaci qualche tua esperienza

A Cosenza ho iniziato a studiare alla scuola alberghiera, ma nel fine settimana lavoravo e questo mi piaceva tantissimo. Ogni giorno imparavo cose nuove , leggevo, sperimentavo piatti che facevo assaggiare alla mia famiglia. Poi il mese trascorso in Francia, mi ha consentito di perfezionarmi ancora di più. Ho avuto anche una bellissima esperienza nelle Marche a San Benedetto, tramite il ristorante in cui lavoravo andai a fare una cena privata a 5 americani in una villa. Preparai una tartare di girello affumicato con maionese alla rucola, carciofi fritti e polvere di lime. Ho voluto comunque portare a termine gli studi con il massimo dei voti, pur lavorando tutti i giorni nei vari ristoranti.

Davide Morgante Che Cucina Per Degli Americani
Davide Morgante in cucina

Hai lavorato in tanti locali di Rende e Cosenza. Ci vuoi parlare della “gara “cuochi di Calabria”?

Grazie alla mia compagna vengo a conoscenza di questa gara di cucina , “ cuochi di Calabria” e mi iscrivo. E’ stata registrata in un locale di via Rossini “ la griglia a vista” e il proprietario era il presentatore del programma. Supero emozionato tutte le sfide, fino ad arrivare in finale, lì sempre grazie alla mia compagna ho creato un piatto che mi ha permesso di vincere. Un aneddoto è che proprio in quel periodo ero alla ricerca di lavoro, lo trovai proprio in quel posto, ancora lavoro lì.

Con quale piatto hai vinto la gara ” cuochi di Calabria”?

Davide Morgante In Cucina
Davide Morgante e uno dei suoi piatti

Ho voluto portare una rivisitazione della classica sbraciata in montagna calabrese, usando ingredienti come caciocavallo, cipolla, filetto di manzo, pomodoro e rosmarino. Ho fatto una fonduta di caciocavallo, una cipolla marinata, un’insalatina di pomodori e il filetto al sangue. Poi un cicchetto di acqua e pomodoro per pulire la bocca alla fine e come tocco finale, ho bruciato il rosmarino per dare il sentore di affumicato come se fossi in montagna.

Un ragazzo così giovane avrà dei sogni nel cassetto. Quali sono?

Il mio sogno è aprire un locale con idee mie e piatti che ricordino i posti dove sono stato, ma in primis le persone che hanno sempre fatto parte della mia vita. Le tradizioni, così come i ricordi, devono far parte di me e di quello che sarà la mia cucina.

( Foto Davide Morgante)

Davide Morgante e la sua passione per la cucina ereditata dalle nonne e dalla famiglia ultima modifica: 2024-06-20T10:39:10+02:00 da Daniela Santelli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x