itCosenza

CIBO CUCINA TRADIZIONALE

La zuppa alla Santè, piatto cosentino tipico di Santo Stefano

Zuppa Santè

La zuppa alla Santè è la minestra tipica di Cosenza, da servire nel giorno di Santo Stefano. E’ un piatto povero, ma di buona sostanza. Genuino, composto da pochi ingredienti e tutti a portata di mano: le verdure, il pane croccante, la carne e il caciocavallo. In Abruzzo e Molise ne esistono altre varianti, ma a noi piace occuparci della nostra tipicità locale.

Zuppa Di Santo Stefano

In teoria dovrebbe essere una portata con la quale depurarsi, dopo le abbuffate natalizie, ma certamente non è così. Trattasi invece di una pietanza molto sostanziosa, perchè composta da verdura (la verza) e carne, quindi è da considerarsi un piatto unico e completo. Sulle sue origini non vi è nulla di certo. Pensando ai secoli scorsi in cui il sud e la Calabria furono teatro di varie dominazioni, avanza l’ipotesi che la zuppa della salute derivi proprio dal francese Santè.

Ingredienti per 4 persone

Per la minestra

1 cavolo cappuccio di circa ½ kg, sale q.b.

Cavolo Cappuccio
Cavolo cappuccio

Per le polpettine

150 gr. di macinato di maiale (misto se preferite), 1 uovo, 3 cucchiai di parmigiano (pecorino se preferite), 1 pugno di mollica di pane, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, sale q.b.

Per il brodo di pollo

200 gr. di pollo ruspante misto tra petto, ali e cosce, 1 carota, 1 sedano, 1 patata, 1 pomodoro, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 foglia di alloro 1 cipolla, sale q.b.

Il Brodo Per La Zuppa
Il brodo di carne

Per completare la zuppa

150 gr. di caciocavallo (o provola bianca), 100 gr. di pane (meglio se casereccio), olio evo, pepe bianco q.b.

Preparazione della zuppa alla Santè

Il primo passo da fare è lavare il cavolo verza selezionando bene le foglie, tagliandole a listarelle e poi lessarle in abbondante acqua salata; nel frattempo, preparare il brodo. In una pentola capiente disporre le verdure tagliate a pezzi grossi insieme al pollo, in abbondante acqua salata e far cuocere per un’ora. Filtrare il brodo appena pronto, sfilacciando i pezzi di carne, levando pelle, ossa e parti cartilaginee. Le polpettine di carne, sono da fare grandi come una ciliegia, impastando gli ingredienti sopra elencati. Friggere in abbondante olio fino a dorarle. Tostare il pane nel forno oppure in una padella sul fuoco, precedentemente tagliato a dadini e intanto ridurre a cubetti il caciocavallo in una ciotola.

I Quattro Ingredienti Principali
Zuppa alla Santè, i quattro ingredienti principali

Appena pronti tutti gli elementi della zuppa, si incorporano a strati gli ingredienti, disponendoli sul fondo del piatto, in modo alternato. Il primo elemento da porre alla base del piatto, è il pane tostato. Si continua con il formaggio, le polpettine, il pollo sfilacciato, la verza calda ed infine il brodo bollente che va ricoprire il tutto. Aggiungere un pizzico di pepe bianco, un giro di olio evo. Attendere qualche minuto per dare il tempo al formaggio di sciogliersi nel brodo e la zuppa è pronta. Buon Santo Stefano a tutti!

(Foto piccolericette.net/blog.cookaround.com)

La zuppa alla Santè, piatto cosentino tipico di Santo Stefano ultima modifica: 2020-12-26T07:54:50+01:00 da Giusy De Iacovo

Commenti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top