La Chiesa di Santa Maria della Stella di Castrolibero - itCosenza

itCosenza

CHIESE

La Chiesa di Santa Maria della Stella di Castrolibero

Stella Copertina

La Chiesa di Santa Maria della Stella, è il più antico luogo di culto del centro storico di Castrolibero. E’ chiamata così perché un tempo vi si venerava Santa Maria della Stella, protettrice del paese. Fu edificata nel XV secolo sui resti del vecchio centro medievale ma, recenti studi, la pongono come già esistente nel 1200. Le prime notizie storiche della chiesa però risalgono al 1546, infatti in essa venivano tumulati i morti deceduti a causa di malattie contagiose. I numerosi sismi, hanno pesantemente alterato la struttura della chiesa che crollò quasi completamente, nel corso del terremoto dell’8 settembre 1905.

Chiesa Stella Di Notte
La chiesa di Santa Maria della Stella

La Chiesa di Santa Maria della Stella restaurata da Don Carmine De Rango

Fu restaurata in parte nel 1948 ad opera del parroco Don Carmine De Rango, ma i pochi fondi disponibili permisero di rifare solo la facciata, niente tetto, né pavimento. Ad oggi è rimasto esclusivamente il davanti in pietra e tufo grigio. Il portale d’ingresso è incorniciato da archi ogivali decorati con motivi floreali e zoomorfi, tipici dell’architettura dei cistercensi.

Il bellissimo rosone

Rosone la chiesa santa maria della stella
Rosone

In alto si apre un bellissimo rosone a raggiera a traforo e sul lato sud sono presenti due “monofore”. Una teoria più suggestiva, la vuole edificata su un sito preesistente per via di alcune decorazioni molto particolari presenti nel portale. Tra questi i simboli del “Fleur de Lys” (il giglio) e di una “Croce Patente” inscritta in un calice. L’antico edificio di culto è un’altra meravigliosa e suggestiva chiesetta da visitare nella nostra amata terra di Calabria. Negli angoli più impensabili della nostra regione si trova sempre qualcosa di bello e di nuovo da scoprire!

( Foto Wikipedia)

La Chiesa di Santa Maria della Stella di Castrolibero ultima modifica: 2021-07-17T06:54:43+02:00 da Daniela Santelli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x