Lucji, l'antica ricetta dell'amaro dedicato alla terra di Luzzi - itCosenza

itCosenza

ricette TRADIZIONI

Lucji, l’antica ricetta dell’amaro dedicato alla terra di Luzzi

Lucji Copertina

Lucji dedicato alla terra di Luzzi. Un amaro preparato per omaggiare le tradizioni di un paesino della nostra terra di Calabria. Parliamo di Luzzi, piccolo centro del cosentino, emblema delle tradizioni di un tempo e con l’atmosfera classica di un piccolo borgo e di chi lo abita.

Amaro Dedicato A Luzzi

Per quanto riguarda Lucji non chiamatelo solo amaro: non è solo infusione e distillazione, ma è un vero e proprio “elisir di meditazione” concepito senza economie. Da un punto di vista olfattivo, il rabarbaro è la prima essenza botanica che si fa subito strada con le sue note inebrianti. Ricordando quel buon profumo, che sale dalla terra appena sfiorata da una timida pioggia.

Lucji spezie e frutti

E al primo sorso, i rimandi al borgo che lo hanno ispirato, sono davvero tanti. Infatti Lucij è un caleidoscopio di salvia, alloro e rosmarino. E ancora, cannella, chiodi di garofano, arancia, carciofo, limone, pompelmo.

Spezie

Insomma spezie e frutti della nostra amata terra, prodotti genuini, che grazie ad un lavoro artigianale, ne esaltano i sapori ed i profumi. Viene realizzato secondo un’antica tecnica di lavorazione manuale, impiegando materie prime naturali. Accuratamente selezionate.

Una ricetta tramandata dai nonni

L’idea nasce, così come ci racconta Luca Rigieri, da una ricetta antica dei suoi nonni, i quali preparavano infusi di radici, spezie e agrumi usati come digestivo. Così egli un giorno, decide di rispolverare l’antica ricetta e di dedicarla al paese di Luzzi, con la collaborazione di Cs Liquori di Bisignano.

Luca Rigieri
Luca Rigieri

Lucy ha dentro quei sapori che evocano tempi vissuti in un mondo che è nostro, che ci appartiene. È intriso profondamente delle essenze della nostra magica terra, quella che alla fine si lascia amare. Insomma si può digerire con un gusto dopo un abbondante pasto o magari sorseggiarlo fresco nelle sere d’estate.

E mi raccomando, non chiamatelo amaro!

( Foto Luca Rigeri)

Lucji, l’antica ricetta dell’amaro dedicato alla terra di Luzzi ultima modifica: 2021-04-15T08:14:20+02:00 da Daniela Santelli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x