Sport e prevenzione oncologica: calcio in rosa organizzato da Esse, Opes e Alt - itCosenza

itCosenza

ASSOCIAZIONI SPORT

Sport e prevenzione oncologica: calcio in rosa organizzato da Esse, Opes e Alt

Copertina Stage Rende

Calcio Rosa sul terreno del Marco Lorenzon. Grandissimo successo di Esse Calcio, per l’open day di calcio femminile a Rende sul campo del Marco Lorenzon. Un evento voluto fortemente dalla responsabile nazionale, l’avvocata Daniela Santelli, in collaborazione con l ’associazione ALT e la presidente Anna Maria Rende, l’Opes Calabria e il presidente Mario Gagliardi. Tantissime atlete provenienti da tutta Italia e uno staff tecnico d’eccellenza hanno messo in bella mostra le doti e i talenti delle giocatrici.

Le Ragazze Durante Lopen Day
Le ragazze durante l’open day

Calcio rosa sul terreno del Marco Lorenzon. Obiettivo: la prevenzione oncologica

Momenti Dello Stage
Momenti dell’evento sportivo con una importante finalità sociale

Una finalità sociale importantissima, la prevenzione oncologica.  “GIOCA IN ANTICIPO SCENDI IN CAMPO CON LA PREVENZIONE”. Un pomeriggio sicuramente molto caldo da un punto di vista climatico, ma pieno di emozioni e di tanto cuore. Prima del fischio d’inizio, il benvenuto della responsabile Santelli, che ringrazia le ragazze anche a nome dei presidenti Grasso e Di Mauro. Poi la parola passa alla presidente Anna Maria Rende, che augura alle giovanissime calciatrici, un futuro radioso fatto di successi non solo sportivi. “Ogni traguardo raggiunto deve essere un punto di partenza e non di arrivo, perché tutti i sogni sono fatti per essere realizzati”. A seguire i saluti del vicepresidente Nazionale UNVS (Unione Nazionale Veterani dello Sport) Mimmo Postorino, e del delegato regionale, Roberto D’Andrea. Per l’associazione Alt (Associazione Lotta tumori) presenti, oltre alla presidente Anna Maria Rende, anche Maria Giovanna Tarantino, Gerardo Rende, Pino Parise e Francesco Rende. Tra gli altri anche il presidente di Esse Volontariato, Sante Blasi. Per Esse Calcio, Stefano Vecchione, Caterina De Salvo e Anna Maria Coscarello.

Anna Maria Rende
La presidente Anna Maria Rende parla alle calciatrici

I ringraziamenti della responsabile nazionale Daniela Santelli

Durante l’evento, la Coscarello, assistente sociale che collabora con Esse Calcio, ha sottoposto i genitori delle calciatrici ad un interessante questionario. Momento informativo e riflessivo improntato sul ruolo dei genitori nei confronti delle figlie calciatrici. E dopo ore di sport, il fischio finale. Le ragazze entrano negli spogliatoi soddisfatte e felici di avere contribuito ad una giornata di calcio, ma anche di prevenzione. A conclusione dello stage la responsabile Daniela Santelli ha dichiarato Credo che coniugare lo sport ai valori sociali, in questo caso alla prevenzione oncologica, sia stata un’ottima idea. Un pomeriggio agonistico fatto di tanto cuore e amore per il calcio e per la solidarietà. Ringrazio tutto lo staff, i miei presidenti Grasso e Di Mauro che mi supportano. I massimi esponenti dei Veterani dello Sport, Mimmo Postorino e Roberto D’andrea. L’Alt e la presidente Anna Maria Rende, l’Opes Calabria e il presidente Mario Gagliardi, il presidente di Esse Volontariato Sante Blasi. La società del Rende Calcio per la magnifica ospitalità. Tutti i tecnici di Esse Calcio. Ma il mio grazie più grande, va sempre a queste calciatrici che ci hanno raggiunto da tutta Italia”.  Le atlete vanno via, indossando i cappellini bianchi regalati dall’Alt, con il logo dell’associazione, a ricordo di questa splendida giornata di sport, salute e beneficenza.

Anche questa volta ha vinto il cuore.

( Foto Caterina De Salvo)

Sport e prevenzione oncologica: calcio in rosa organizzato da Esse, Opes e Alt ultima modifica: 2022-08-01T07:20:10+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Ottimo 🙌

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x