Il giovane pianista Andrea Bauleo incanta con la sua musica - itCosenza

itCosenza

musica PERSONAGGI

Il giovane pianista Andrea Bauleo incanta con la sua musica

Bauleo

Il giovane pianista Andrea Bauleo incanta con la sua musica. Un altro talento della nostra terra di Calabria: Andrea Bauleo consegue nel 2012 il diploma di secondo livello al Conservatorio “S. Giacomantonio” con 110/110 lode e menzione d’onore. Frequenta l’Accademia Nazionale di “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida del M° Stefano Fiuzzi. Parallelamente, continua a perfezionarsi con i maestri Edith Murano, Hector Moreno, Michele Marvulli. E ancora con Bernard Poetsch, Cristiano Burato, Sergio Perticaroli e Aldo Ciccolini. La sua attività concertistica inizia a Cosenza all’età di 9 anni, esibendosi alla Casa delle culture in un recital pianistico.

Andrea Bauleo
Andrea Bauleo

Palcoscenici internazionali per il pianista Andrea Bauleo

Da lì parte una lunga carriera che lo ha visto calcare svariati palcoscenici in Italia e in Europa: “Theatre des varietes”, “Folies Bergere”, “Theatre du Chatelet” a Parigi, il “Cafè Paris” di Londra. E a seguire, l’Arena di Frejus, l”Admiralspalast”di Berlino, il “Gurzenich Koln” di Colonia, il “Teatro Eliseo” di Roma.  E ancora, il “Teatro dei rustici” di Città della Pieve e diversi Teatri della Bulgaria. Da segnalare, in particolare, l’esecuzione, in qualità di solista, del 1° Concerto per pianoforte e orchestra di F. Chopin, diretto dal M° Francisco Josè Cintado Briceno al Teatro “A.Rendano” di Cosenza. Nonché, l’esecuzione, del 1° Concerto per pianoforte e orchestra di P.Tchaikovsky, diretto dal Maestro Donato Sivo. Entrambi accompagnati dall’Orchestra del Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza. In questi anni è stata fondamentale la collaborazione con l’associazione “Ars Lab” di Luigi Caiola. È da anni membro stabile nel cartellone annuale del “Ravello piano fest”.

Il pianista Andrea Bauleo, tanti successi e collaborazioni prestigiose

Collabora frequentemente con l’Associazione Polimia, impegnata da tempo nella raccolta fondi per il restauro del sipario storico del Teatro Rendano di Cosenza, e con l’Associazione “Cultura in Voce”. Per l’Associazione Rotary International, con la collaborazione della Fondazione F.M. Napolitano, nel 2011, ha inciso in duo con il clarinettista Mario Mazzulla un cd contenente parafrasi sulle opere di G.Verdi. Il ricavato è stato devoluto per la realizzazione del Sogno Rotariano di un Mondo libero dalla Polio. Vincitore di decine di Concorsi pianistici solistici e da camera. È anche Maestro collaboratore in diverse opere liriche tra cui “Tosca”, “Boheme”, “Traviata”, “Rigoletto”, “Nabucco”, “Don Pasquale”. E poi, “Cenerentola”, “Elisir d’amore”, “Pagliacci”, “Cavalleria Rusticana”.  Ha collaborato e si è esibito con cantanti lirici di fama internazionale come Fiorenza Cedolins, Katia Ricciarelli, Bernadette Manca di Nissa, Anna Vandi, Gustavo Porta, Rachele Stanisci e Loriana Castellan. Con Direttori d’Orchestra come Luca Ferrara, Joshua Dos Santos, Pasquale Menchise, Alessandro Tirotta. E ancora con, Massimo Celiberto, Donato Sivo, Marco Balderi ecc.

Concerto
Bauleo durante un concerto

Il riconoscimento come eccellenza calabrese

Nel 2011 e nel 2021 ha ricevuto due importanti riconoscimenti come eccellenza calabrese. È anche pianista di sala durante le lezioni di danza classica/contemporanea. In queste vesti, oltre ad essere titolare di cattedra presso il Liceo Coreutico “IIS Lucrezia della Valle” di Cosenza, ha già all’attivo collaborazioni con diversi ballerini e coreografi. Tra cui Vittorio Biagi, Grant Martin Scruggs, Mikhail Soloviev e Patrizia Perrone. E’ infine docente di pianoforte principale al Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” per i corsi PRE-Afam e presso l’Accademia di Teatro – Musica e Spettacolo “ARTEA”, situata in Viale Giacomo Mancini (CS). Scrivono di lui: “L’artista riesce a percepire le innumerevoli sfumature prodotte dalla dinamica del pianoforte e a riconoscerne i diversi livelli sonori”. Caratteristiche, queste ultime, che gli consentono di indagare e tradurre i sentimenti dell’Autore che esegue, dando al suono la sua voce raffinata con una sensibilità e un trasporto particolari. Come pianista accompagnatore, gli va riconosciuto il merito di lasciare, con classe e discrezione, la scena al solista.”

I prossimi appuntamenti

Un calendario ricco di impegni quello di Bauleo, degno di un grande talento musicale, perché di tale si tratta. Tra quelli più imminenti ricordiamo quello del 28 dicembre 2021: Teatro Filottete – Cirò Marina (KR); del 29 dicembre 2021 sala teatrale della Chiesa Santa Maria Assunta a San Marco Argentano (CS). Il 30 dicembre 2021: Chiesa di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio (CZ) e infine, il 2 gennaio 2022: Teatro Alikia – Cirò Marina (KR). Andrea Bauleo, un musicista la cui musica tocca l’anima, perché il pianoforte ha bisogno di mani sensibili per far vibrare il cuore e lui ci riesce perfettamente. I suoi numerosi successi dimostrano il suo talento e la sua “arte musicale”. Un vero musicista è consapevole di essere infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che può suonare.

“Un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, non sono infiniti, loro. Tu sei infinito” (A. Baricco, Novecento).

( Foto Andrea Bauleo)

Il giovane pianista Andrea Bauleo incanta con la sua musica ultima modifica: 2021-12-22T06:51:56+01:00 da Daniela Santelli

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Bravissimo!

Bravo!

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x