itCosenza

ARTIGIANATO LO SAPEVI CHE

L’Amaro di San Lucido, terra di marinai e di leggende

Amaro Copertina

L’Amaro di San Lucido. La bella San Lucido, centro balneare della costa tirrenica cosentina, fa parlare di sé per la nascita di un nuovo prodotto artigianale: l’Amaro di San Lucido. Dopo i difficoltosi mesi di pandemia, che hanno messo sicuramente a dura prova la piccola cittadina costiera, questa volta si parla di una buona notizia.

Amaro San Lucido
L’Amaro di San Lucido

Il liquore nasce da una vecchia ricetta Sanlucidana dei primi anni del ‘ 900, rielaborata nel periodo di pandemia dal fondatore dell’antico ristorante “Da Peppone”, Gianni Rago. Un locale storico di San Lucido, che si affaccia sulla panoramica, una terrazza sul mare da dove è possibile godere di una vista mozzafiato. Il ristorante, è da sempre, a conduzione familiare, e rappresenta da tantissimi anni uno status symbol del paese.

Ristorante Da Peppone
Ristorante Da Peppone

L’Amaro di San Lucido da bere al tramonto in riva al mare

Un’idea imprenditoriale ed innovativa, che ben si sposa con l’arrivo dell’estate. Un amaro da gustare freddo dopo un bel pranzo a base di pesce, o magari sulla spiaggia in riva al mare, guardando uno di quei tramonti che sono soliti ammirarsi a San Lucido, quelli che ti lasciano senza respiro. Questo liquore, si caratterizza per il suo gusto amaro ma anche per il retrogusto aromatico, con gradazione alcolica del 35%. Esso, contiene una varietà di erbe della Calabria, erbe benefiche, radici e fiori della terra di San Lucido, distillate per aiutare la digestione, trasmettendo al tempo stesso una gradevole sensazione di benessere.

Tramonto Di Sa Lucido
Il tramonto di San Lucido

Miti e leggende

San Lucido è “la perla del Tirreno cosentino”, terra di marinai, artigiani e nobili, avvolta da miti e leggende tramandate di generazione in generazione. Come quella della giovane Cilla, che si butta dal Miramare, per raggiungere il suo amato pescatore smarrito in mare. La statua di Cilla creata dallo scultore Salvatore Plastina, domina sulla panoramica che si affaccia sul mare. Ancora oggi c’è chi racconta che nelle notti di vento e tempeste, si sentono ancora le sue urla disperate.

Cilla
La leggenda di Cilla

San Lucido “una rotonda sul mare”

Panoramica Di San Lucido
Panoramica di San Lucido

Chi in questi mesi estivi visiterà “la perla del Tirreno cosentino” detta anche “una rotonda sul mare”, dove si ammirano i tramonti e si possono osservare il passaggio dei delfini, il traffico dei pescherecci di giorno e di notte con le luci delle loro lampare, potrà acquistare l’Amaro di San Lucido direttamente al ristorante “Da Peppone”. Ma, al più presto, l’ottimo liquore sarà anche in commercio in altri punti di vendita.

“Era una visione fantastica, le grandi creste dirompenti. Il mare rigato di spruzzi volanti, senza un attimo di sosta”.

( Foto Beppe Tuoto / Foto Faceebok Ristorante Da Peppone)

L’Amaro di San Lucido, terra di marinai e di leggende ultima modifica: 2020-06-22T06:39:39+02:00 da Daniela Santelli

Commenti

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top