itCosenza

CUCINA TRADIZIONALE ricette TRADIZIONI

Lo scrigno d’amore calabrese: quando la cucina è passione

Immagine Copertina

Lo scrigno d’amore calabrese. Una ricetta gustosa, particolare e coreografica, che arricchisce il Blog di It Cosenza, preparato dalla Signora Katia De Salvo. È una rivisitazione del famoso scrigno di Venere emiliano, ossia un cofanetto di pasta brisè, che racchiude un ripieno di tortellini al ragù e besciamella, croccante fuori e morbido dentro. Esso viene riportato in auge da chef Barbieri nelle gare di Masterchef.

Masterchef italia lo scrigno d'amore calabrese

Una ricetta quella originale, che si trova sul web e che è stata insegnata alla signora De Salvo, da un’amica bolognese della sua mamma, la quale faceva parte delle Cesarine. Cuoche sopraffine che sono l’emblema della cucina delle nonne dell’Emilia Romagna. Una sorta di catena della buona gastronomia che le Cesarine hanno esteso in tutta Italia e che l’hanno piacevolmente coinvolta.

Lo scrigno d’amore calabrese e i ricordi.

Mamma Katia
La mamma di Katia De Salvo

A volte da una fotografia o da un ricordo, quello di un affetto che resta indelebile e scolpito nella memoria del cuore, nasce una ricetta. Allora si decide di mettere le mani in pasta e anche la cucina diventa amore, diventa passione.

Ingredienti e ripieno per i ravioli

Ripieno per lo scrigno d'amore calabrese
Ripieno per i ravioli

Ingredienti per i ravioli: 400gr di farina e 2 uova. Procedere con l’impasto e poi con la sfoglia creare i ravioli. Per il ripieno: far cuocere le foglie di rape in padella a cottura lenta senza soffriggerle. Poi tritarle e mescolarle alla provola calabrese stagionata e grattugiata. Sbollentare i ravioli per qualche minuto in acqua bollente con qualche foglia di rapa, per poi completare la cottura in forno.

Ravioli lo scrigno d'amore calabrese
I ravioli

Ragù di salsiccia e pasta brisè

Per il ragù di salsiccia, la Signora De Salvo consiglia la salsiccia fresca semi stagionata. Ingredienti per la pasta brisè: 200 gr di farina, 100 gr di burro o strutto 70 ml di acqua. Una volta scottati i ravioli, condirli con il ragù in una cocotte da forno per quattro persone o usare una teglia da venti cm di diametro con i bordi alti. Rivestire poi con la brisè. Mettere una parte di pasta aggiungere un po’ di rape, formaggio e ragù.

lo scrigno d'amore calabrese finito
Lo scrigno d’amore calabrese

Coprire in seguito con la restante pasta e chiudere i bordi della brisè come uno scrigno; pizzicare la pasta al centro. Spennellare con un uovo sbattuto e cuocere in forno caldo a 180° per 20/30 minuti. Servire lo scrigno in un piatto da portata decorato da rape e salsicce. Una pietanza decisamente gourmet che è un piatto unico di gran gusto: a voi e ai vostri commensali il piacere di scoprire le prelibatezze dello scrigno d’amore.

( Foto Alessandro Misasi)

Lo scrigno d’amore calabrese: quando la cucina è passione ultima modifica: 2021-02-16T10:30:34+01:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x